Re Teodorico

Il valore della storia, la ricercatezza delle finiture

Le correnti artistiche che hanno segnato l’arte italiana, di Verona in particolare, ritornano nei dettagli degli arredi di questa Collezione. Le colonne romane ed i capitelli ionici, tratti distintivi della linea, vengono intagliati a mano e riproposti con lavorazioni preziose come la foglia oro.

Il nome stesso della Collezione discende da un personaggio che legò parte della sua vita alla città scaligera, Re Teodorico. Questi risedette infatti a lungo a Verona e una leggenda su di lui è magnificamente ritratta in un bassorilievo della facciata della basilica di San Zeno.

Lo spirito che ha portato alla concezione di questo progetto è quello del grande rispetto per il nostro passato, la volontà di riproporlo con le nostre capacità artigiane ha fatto il resto.

Dedicata a chi ha una grande sensibilità storica ed artistica e desidera per sé solo il meglio della produzione italiana.

Una Collezione ricca non solo nei materiali e nelle finiture, come i vetri artistici piombati in foglia argento, ma anche nella storia e nella ricerca che ne sono alla base.